silenzio

E’ impossibile non comunicare: qualsiasi interazione umana è una forma di comunicazione. Qualunque atteggiamento assunto da un individuo, diventa immediatamente portatore di significato per gli altri.

Questo è uno degli assiomi fondamentali della comunicazione.

Pensiamoci, quante volte siamo stati fermi, in silenzio, eppure qualcuno dei nostri amici è venuto a chiederci se qualcosa non va? E’ capitato a tutti.

Non ce ne rendiamo conto, eppure è così: qualunque atteggiamento assume un significato per gli altri. In molti credono che comunicare significa, molto banalmente, dire qualcosa con un linguaggio appropriato. E tutto il resto?

In una conversazione le parole sono solo la punta dell’iceberg. Postura, espressioni, tono di voce, sono tutti elementi che, quando ci rapportiamo con gli altri, entrano sempre in gioco: la comunicazione non verbale diventa così un ostacolo quando mostra qualcosa che in realtà vorremmo nascondere.

Imparando a controllarla e a dirigerla, ci agevolerà nell’interazione con gli altri, permettendoci di trarre il massimo da ogni occasione d’incontro. E, naturalmente, conoscere i meccanismi che la regolano, ci permetterà di capire meglio cosa vogliono dirci – o non dirci – gli altri.

Questo è solo un articolo introduttivo, prossimamente ne pubblicheremo altri per soddisfare la tua curiosità a riguardo, intanto puoi cliccare qui e scoprire il nostro corso di Comunicazione Strategica.